Anci Lombardia



Notizie Circolari Multimedia Dipartimenti AGENDA BILANCIO SOCIALE EUROPA

Chi Siamo Organi Come associarsi Contatti Newsletter Lavora con noi Amministrazione trasparente

Area riservata
CIRCOLARI

Circolare n. 329/18

Finanziamenti per impianti sportivi e piste ciclabili

28 Novembre 2018

Circolare n. 329/18

Milano, 28 novembre 2018
Prot. N. 3346/18
Circolare n. 329/18 
Ai Signori:
Sindaci
Assessori  allo Sport
Assessori  ai Lavori pubblici
Responsabili  Ufficio Sport
Responsabili  Ufficio Tecnico
Comuni della Lombardia               
LORO SEDI
Organi di Anci Lombardia

Oggetto: Finanziamenti per impianti sportivi e piste ciclabili

Gentilissimi
Come noto, nel 2018 ANCI e l’Istituto per il Credito Sportivo hanno sottoscritto, per il terzo anno consecutivo, il Protocollo d’intesa che prevede la concessione a Comuni e Unioni di Comuni di contributi in conto interessi sui mutui per impianti sportivi, anche scolastici e piste ciclabili a tasso zero. 
Avvicinandosi la scadenza degli Avvisi pubblici, ANCI segnala a tutti i Comuni le opportunità a disposizione: “Comuni in Pista #sullabuonastrada” http://www.creditosportivo.it/banditassozero/comuni_in_pista.html: plafond 50 milioni di euro di mutui a tasso fisso, della durata di 15 anni, da stipulare obbligatoriamente entro il 31/12/2018, destinati a finanziare investimenti sulle piste ciclabili, i ciclodromi e le loro strutture di supporto in possesso delle caratteristiche previste dal punto 5 dell’Avviso pubblico. I beneficiari potranno distribuire le agevolazioni ottenute anche su mutui di durata fino a 25 anni. Ciascun Ente locale ammesso potrà godere del totale abbattimento degli interessi, su uno o più mutui, sino all’importo massimo complessivo di 3 milioni di euro, che raddoppia a 6 milioni di euro se il beneficiario è un’Unione di Comuni o Comuni in forma associata, un Comune capoluogo, una Città metropolitana o una Provincia. Gli importi di mutuo eccedenti i predetti limiti saranno concessi a tassi agevolati da un contributo in conto interessi dello 0,70%.  Ciascuna istanza dovrà essere relativa ad un solo progetto o lotto funzionale e sarà esaminata con procedura a sportello ed ammessa a contributo fino ad esaurimento delle risorse stanziate.  I progetti, definitivi o esecutivi, per essere ammessi a contributo devono essere muniti di parere favorevole rilasciato dal CONI;  le istanze presentate potranno contenere la semplice richiesta del parere al CONI, che però dovrà essere necessariamente acquisito e trasmesso via PEC entro le ore 24:00 del 17 dicembre 2018 (attivarsi il prima possibile per il rilascio del parere: http://cis.coni.it).  Le istanze potranno essere presentate via PEC a icspisteciclabili@legalmail.it dalle ore 10,00 del 3 aprile 2018 alle ore 24,00 del 4 dicembre 2018. 
“Sport: Missione Comune” http://www.creditosportivo.it/banditassozero/sportmissionecomune2018.html: plafond 100 milioni di euro di mutui A TASSO ZERO, della durata di 15 anni, da stipulare obbligatoriamente entro il 31/12/2018. I progetti definitivi o esecutivi per i quali è possibile richiedere l’ammissione a contributo devono essere relativi a: costruzione, ampliamento, attrezzatura, miglioramento, ristrutturazione, efficientamento energetico, completamento e messa a norma di impianti sportivi e/o strumentali all’attività sportiva, anche a servizio delle scuole ove previsto dalla normativa regionale, ivi compresa l'acquisizione delle aree e degli immobili destinati all’attività sportiva. I beneficiari potranno distribuire le agevolazioni ottenute anche su mutui di durata fino a 25 anni. Ciascun mutuo potrà godere del totale abbattimento degli interessi sino all’importo massimo di € 2 milioni.
I piccoli Comuni (fino a 5.000 abitanti) potranno ottenere il totale abbattimento degli interessi, su uno o più mutui, sino all’importo massimo complessivo di 2 milioni di euro, i Comuni medi (da 5.001 a 100.000,00 abitanti non capoluogo) le Unioni dei Comuni e i Comuni in forma associata sino all’importo massimo complessivo di 4 milioni di euro e i Comuni capoluogo, i Comuni oltre i 100.000,00 abitanti non capoluogo e le Città Metropolitane sino all’importo massimo complessivo di  6 milioni di euro. Gli importi di mutuo eccedenti i predetti limiti saranno concessi a tassi agevolati da un contributo in conto interessi dello 0,70%. Ciascuna istanza dovrà essere relativa ad un solo progetto o lotto funzionale e sarà esaminata con procedura a sportello ed ammessa a contributo fino ad esaurimento delle risorse stanziate. I progetti, definitivi o esecutivi, per essere ammessi a contributo devono essere muniti di parere favorevole rilasciato dal CONI, le istanze presentate potranno contenere la semplice richiesta del parere al CONI che però dovrà essere necessariamente acquisito e trasmesso via PEC entro le ore 24:00 del 17 dicembre 2018 (si consiglia di attivarsi il prima possibile per il rilascio del parere all’indirizzo web http://cis.coni.it). Le istanze potranno essere presentate all’indirizzo PEC icsanci2018@legalmail.it dalle ore 10,00 del 5 luglio 2018 alle ore 24,00 del 5 dicembre 2018. Per ogni informazione si invita a rivolgersi all’Area ANCI Sicurezza e legalità, diritti e istituti di partecipazione, Pari Opportunità, Sport, e mettendo sempre in conoscenza lo scrivente, ai seguenti riferimenti: telefono 06-68009362 e-mail areasicurezza@anci.it
Cordiali saluti.
Dania Perego
Presidente Dipartimento Cultura

ANCI Lombardia © 2018  |  C. fiscale 80160390151  P. Iva 04875270961