Anci Lombardia



Notizie Circolari Multimedia Dipartimenti AGENDA BILANCIO SOCIALE EUROPA

Chi Siamo Organi Come associarsi Contatti Newsletter Lavora con noi Amministrazione trasparente

Area riservata
NOTIZIE

100 COMUNI CONTRO LE MAFIE

De Paoli (Pavia): '' Teniamo sempre alta l’attenzione e proprio negli appalti ne occorre di più"

19 Maggio 2015

Sull’Anac: “L’autorità è uno strumenti utilissimo e risponde alle esigenze di chi è chiamato a gestire la cosa pubblica”

A pochi giorni dalla presentazione di "100 Comuni contro le mafie" interviene il sindaco di Pavia Massimo Depaoli che parteciperà “con convinzione” all’iniziativa “in totale sintonia con Anci perché, nonostante le tante inchieste avviate nel tempo, è giusto ricordare che c’è ancora sottovalutazione sul fenomeno infiltrazioni mafiose, soprattutto ‘ndrangheta, nell’Italia del Nord. Non dobbiamo avere timore di ammetterlo: conoscere il fenomeno aiuta a debellarlo”.
“È logico – dice Depaoli - che la Lombardia, regione appetibile dal punto di vista economica, sia interessata e ‘avvertita’ dal fenomeno. Ma proprio per questo non ci si deve nascondere. A Pavia – nota il sindaco - oggi non ci sono segnali espliciti ma questo non è tranquillizzante. Teniamo sempre alta l’attenzione e proprio negli appalti, come quello che stiamo per assegnare sulla gestione del verde pubblico, ne occorre di più. Noi prima di affidare i lavori passeremo dall’Anac per capire se le cose sono state fatte in modo corretto”. E sempre sull’Anac di Raffaele Cantone, De Paoli conclude: “L’autorità è uno strumenti utilissimo per gli amministratori e risponde alle esigenze di chi è chiamato a gestire la cosa pubblica”. 

ANCI Lombardia © 2018  |  C. fiscale 80160390151  P. Iva 04875270961