Anci Lombardia



Notizie Circolari Multimedia Dipartimenti AGENDA BILANCIO SOCIALE EUROPA

Chi Siamo Organi Come associarsi Contatti Newsletter Lavora con noi Amministrazione trasparente

Area riservata
NOTIZIE

welfare

Emergenza abitativa - Fassino chiede incontro a Inps e Inail

4 Febbraio 2016

Necessarie azioni comuni per arginarla

Un incontro urgente con i vertici Inps e Inail, per discutere “eventuali azioni comuni” in tema di emergenza abitativa e valutare la possibilità di coinvolgere i Comuni nelle procedure di dismissione e valorizzazione messe in atto dai due istituti per razionalizzare l’utilizzo del patrimonio immobiliare. E’ questa la richiesta contenuta nella lettera che il presidente dell’Anci, Piero Fassino, ha inviato ai presidenti di Inps e Inail, Tito Boeri e Massimo De Felice.
“L’emergenza abitativa – si legge nella missiva – costituisce ancora uno dei fattori di maggiore tensione sociale e interessa larghe fasce della popolazione appartenenti, oltre che alle tradizionali categorie a rischio, anche a fasce di ceto medio, soprattutto nelle città ad alta densità abitativa”. Da qui la richiesta di incontro che per il presidente dell’Anci sarà anche occasione per chiedere a Inps e Inail “maggiore attenzione sull’opportunità di destinare – nell’ambito delle procedure di dismissione-valorizzazione - immobili degli istituti ancora non alienati per iniziative di utilità sociale così da soddisfare le esigenze abitative dei Comuni”. 

ANCI Lombardia © 2018  |  C. fiscale 80160390151  P. Iva 04875270961