Anci Lombardia



Notizie Circolari Multimedia Dipartimenti AGENDA BILANCIO SOCIALE EUROPA

Chi Siamo Organi Come associarsi Contatti Newsletter Lavora con noi Amministrazione trasparente

Area riservata
NOTIZIE

Servizio civile

In Lombardia i mille del Servizio Civile

11 Ottobre 2017

Riuniti a Milano e in videoconferenza dai capoluoghi lombardi i giovani volontari che presteranno servizio nei Comuni

Tocca a te, un anno in Comune. Questo lo slogan che campeggiava nella gremita sala dell’Auditorium Gaber di Regione Lombardia dove si sono ritrovati parte dei quasi 1000 giovani che iniziano oggi, 11 ottobre, il Servizio Civile di Anci Lombardia presso gli Enti locali lombardi. A loro, rappresentanti i territori di Milano e Monza e province, si sono uniti in videoconferenza dalle sedi regionali dei capoluoghi lombardi altri numerosi giovani.
A salutare le nuove leve l’Assessore regionale al reddito di autonomia e inclusione sociale, Francesca Brianza e il Presidente di Anci Lombardia, Sindaco di Lecco, Virginio Brivio.
Nel suo intervento introduttivo, l’Assessore Brianza ha voluto anche complimentarsi con i giovani e ringraziarli per “aver scelto di dedicarvi al vostro territorio e al servizio degli altri. Sarà un’esperienza che vi renderà più ricchi personalmente ma anche in termini di competenza, conoscenza e professionalità”.
Il Presidente Brivio ha ricordato gli oltre 6000 volontari che in questi anni sono stati accompagnati da Anci Lombardia nel loro servizio presso oltre 600 Comuni. “È stata ed è un’esperienza importante perché ci consente di crescere insieme. Il Comune è il luogo in cui un po’ tutti devono sentirsi a casa, è il soggetto che non deve promuovere un prodotto, ma rispondere ai bisogni e alle domande dei cittadini. Nei settori in cui interverrete sarà importante il vostro sguardo sulle cose, uno sguardo nuovo e diverso che aiuterà i Comuni a crescere. Ma nel contempo la vostra presenza sarà anche uno stimolo per i Comuni al fine di sviluppare nuove forme di comunicazione verso i giovani. L’augurio, poi, è che questa vostra esperienza aiuti a far crescere le iniziative di cittadinanza attiva. Lavorare nei Comuni consente di conoscere la macchina amministrativa e da questa conoscenza possono venire suggerimenti e idee per migliorare i servizi e, perché no, possono svilupparsi percorsi professionali e persino politici”.
La vicepresidente del Dipartimento cultura, sport, politiche giovanile e servizio civile di Anci Lombardia, Paola Bocci ha aggiunto: “Fa bene agli amministratori accogliere questi giovani. Abbiamo bisogno di voi anche per avere uno sguardo nuovo sulla vostra generazione. Ed è incoraggiante sapere che molti fra voi hanno scelto di impegnarsi nel settore della cultura che, credo, sarà nei prossimi anni un motore di sviluppo”.
Le testimonianze di Erdet Muci, rappresentante dei Volontari in Lombardia, ed Elisa Scardoni, volontaria uscente del servizio civile nazionale, hanno completato la prima parte dell’incontro, cui ha fatto seguito una sessione più informativa e formativa su cos’è il Servizio Civile e come si svilupperà quest’anno.
E allora avanti, Tocca a voi. Buon Lavoro.

ANCI Lombardia © 2018  |  C. fiscale 80160390151  P. Iva 04875270961