Anci Lombardia



Notizie Circolari Multimedia Dipartimenti AGENDA BILANCIO SOCIALE EUROPA

Chi Siamo Organi Come associarsi Contatti Newsletter Lavora con noi Amministrazione trasparente

Area riservata
NOTIZIE

INIZIATIVE

Le Marche oltre la crisi: arriva a Milano l'arte dei Sibillini

12 Dicembre 2017

I territori colpiti duramente dal sisma si rilanciano, da Milano, con una serie di attività di promozione culturale

Il 19 novembre è terminata la mostra Capolavori Sibillini – L'Arte dei luoghi feriti dal sisma presso le sale espositive di Palazzo Campana di Osimo, pensata con l'intento di accogliere e mettere in sicurezza le opere della Rete Museale dei Sibillini dopo i tragici accadimenti sismici che si sono succeduti dal 24 agosto dello scorso anno. Il percorso espositivo, senza rinunciare all'efficacia scientifica e divulgativa di un'iniziativa che si prefigge di portare all'attenzione del grande pubblico i tesori artistici della Rete Museale dei Sibillini e rappresentarne l'identità territoriale, ha consentito al visitatore di scoprire le ricchezze del territorio e conoscere la situazione del patrimonio culturale del post sisma della zona montana dei Sibillini, che è stata così intensamente colpita.

Dati gli ottimi riscontri dell'iniziativa, non essendo la sistemazione dei Musei di origine ancora terminata, la Regione Marche, in collaborazione con la Regione Lombardia, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo, l'ANCI Marche e l'ANCI Lombardia, ha pensato di organizzare una seconda tappa a Milano, luogo di prim'ordine per la diffusione della conoscenza del patrimonio culturale dei Monti Sibillini, e per mantenere alta l'attenzione sui tragici eventi sismici e sulla necessità di una ricostruzione e di un rilancio del territorio a livello sia nazionale che internazionale. Il Museo Diocesano di Milano si è reso ben disponibile ad accogliere l'esposizione dal 20 dicembre 2017 al 30 giugno 2018. I capolavori sibillini sono un viaggio nella bellezza delle Marche che custodiscono da secoli un patrimonio artistico tra i più belli e prestigiosi del panorama italiano, dal Perugino a Cristoforo Munari, da Corrado Giaquinto al De Magistris, dai Crivelli all'Alemanno. Un trait d'union tra musei e territorio, vero protagonista dell'esposizione con la sua fragile bellezza ed il solido bagaglio di tradizioni e il patrimonio naturale, che lo rende uno dei più suggestivi d'Italia. Un luogo fisico dalle straordinarie potenzialità e custodito da una comunità consapevole e orgogliosa.

L'evento espositivo sarà solo il primo di una serie di iniziative che Regione Marche, in collaborazione con ANCI Marche, Anci Lombardia, Regione Lombardia e Mibact, sta definendo su Milano: un calendario ricco di appuntementi e di incontri che inizierà a dicembre 2017 per terminare nel giugno 2018.

ANCI Lombardia © 2018  |  C. fiscale 80160390151  P. Iva 04875270961