Anci Lombardia



Notizie Circolari Multimedia Dipartimenti AGENDA BILANCIO SOCIALE EUROPA

Chi Siamo Organi Come associarsi Contatti Newsletter Lavora con noi Amministrazione trasparente

Area riservata
NOTIZIE

Finanza locale

Bilancio di previsione, a Mantova gli incontri di Anci Lombardia

31 Gennaio 2017

Buvoli: i Comuni hanno generato "4 milioni di euro di avanzi"

Continua a Mantova il tour di anci Lombardia per incontrare amministratori e operatori comunali sul tema della finanza locale alla luce della recente legge di stabilità.

Il vicesindaco della città e Presidente del Dipartimento Finanza locale Anci Lombardia, Giovanni Buvoli, ha aperto i lavori considerando che "veniamo da un quinquennio molto pesante per i Comuni", e i limiti imposti dalle leggi di finanza pubblica hanno messo gli enti locali nella condizione di "generare un accumulo di oltre 4 milioni di euro di avanzi".
Con le due ultime leggi di stabilità, però, la situazione è andata migliorando e, come ha sottolineato Buvoli, si è assistito allo sblocco degli investimenti e "al superamento definitivo del vecchio patto di stabilità". Da questo punto di vista, un aspetto importante confermato dall'ultima legge di stabilità è stato la messa a regime della possibilità di utilizzo del Fondo pluriennale vincolato, che libera risorse importanti per i Comuni.

Alessandro Beltrami di Ifel è invece entrato nel dettaglio delle questioni risolte e di quelle ancora aperte nel confronto col Governo, a cominciare dalla mancata definizione delle partite relative agli "uffici giudiziari, all'imu agricola e al fondo imu tasi". 
Si deve infine segnalare che, considerando le novità introdotte, soprattutto in merito allo sblocco del Fondo pluriennale e all'introduzione della nuova contabilità, le nuove misure di finanza pubblica, rispetto al passato, assumono un carattere più selettivo, favorendo gli enti che presentano un maggiore potenziale di spesa in termini di avanzo applicabile e fondo cassa e uno stato di progettazione avanzato.

Allegati

ANCI Lombardia © 2018  |  C. fiscale 80160390151  P. Iva 04875270961