Anci Lombardia



Notizie Circolari Multimedia Dipartimenti AGENDA BILANCIO SOCIALE EUROPA

Chi Siamo Organi Come associarsi Contatti Newsletter Lavora con noi Amministrazione trasparente

Area riservata
NOTIZIE

FINANZA LOCALE

Bilancio 2017, Anci a Bergamo, Gandi: "accolte le richieste dell'Anci"

7 Febbraio 2017

Tappa bergamasca del tour organizzato da Anci Lombardia e Ifel

E' toccato a Sergio Gandi, Vicesindaco di Bergamo, aprire il lavori della tappa orobica del tour dedicato alla legge di stabilità 2017 organizzato da Anci Lombardia e Ifel. Gandi ha evidenziato come in questi ultimi mesi "alcune richieste avanzate da Anci sono state accolte, in merito al superamento del patto di stabilità e della revisione della legge 243 sul pareggio di bilancio". Il vicesindaco non nasconde ora la sua preoccupazione su "cosa accadrà dopo il 2020", quando scadrà l'intervallo di tempo per l'utilizzo del fondo pluriennale vincolato, come indicato dalle ultime due leggi di bilancio. Infine una nota per ricordare le questioni pendenti, come quella legata allo storno delle spese pe ri tribunali, dato che a Bergamo, ad esempio questi fondi "valgono più di 3 milioni di euro, se ci arrivasse almeno una quota saremmo contenti".

Per Anci Lombardia è intervenuto Giovanni Buvoli, Presidente del dipartimento finanza locale, sottolineando come "dal 2016 la stagione dei tagli è finita" e come, dopo la stagione del taglio agli investimenti, ora si può ripartire grazie ai fondi liberati sul patto verticale e sulle opere di edilizia scolastica. Buvoli infine si è soffermato sull'esigenza di trovare una soluzione in merito alla "questione tributaria e fiscale, perchè la leva fiscale è uno degli strumenti più rilevanti" a disposizione di un'amministrazione per i suoi interventi.

Alessandro Beltrami di Ifel nel suo intervento ha ironizzato sul fatto che con le nuove leggi di stabilità "la stagione dei tagli finisce per definizione, perchè non si poteva tagliare più nulla". Gli anni dei tagli si sono hanno portato amari risultati, visto che come ha evidenziato Beltrami, "la spending review ha ridotto la spesa corrente del 4.1%, e quella per il personale del 13.5%".

ANCI Lombardia © 2018  |  C. fiscale 80160390151  P. Iva 04875270961