Anci Lombardia



Notizie Circolari Multimedia Dipartimenti AGENDA BILANCIO SOCIALE EUROPA

Chi Siamo Organi Come associarsi Contatti Newsletter Lavora con noi Amministrazione trasparente

Area riservata
NOTIZIE

Ambiente

Anci scrive a Galletti: sui rifiuti "abbiamo proposte su nuovi criteri di assimilabilità"

19 Maggio 2017

Richiesto incontro al Ministro

Un incontro con il ministero dell’Ambiente per esporre le proposte Anci in merito al decreto sulla definizione dei criteri di assimibilità dei rifiuti speciali a quelli urbani. A chiederlo il presidente Anci, Antonio Decaro e il delegato ai Rifiuti, Ivan Stomeo, che nei giorni scorsi hanno scritto al ministro Gianluca Galletti.
“Il decreto – hanno spiegato Decaro e Stomeo nella lettera – ha subito un’accelerazione a seguito della sentenza 4611 del Tar Lazio dello scorso 13 aprile che ha stabilito a carico del ministero dell’Ambiente l’obbligo di provvedere all’emanazione del provvedimento entro 120 giorni dalla data di uscita della sentenza del tribunale amministrativo. Per Decaro e Stomeo "l’utilizzo di elementi esclusivamente quantitativi per le assimilazioni dei rifiuti speciali a quelli urbani potrebbe produrre effetti molto negativi sulla conseguente ridefinizione in aumento della Tari a causa di una probabile diminuzione di gettito, che i nostri uffici stimano ad almeno il 20%”. Da qui la richiesta di incontro “anche per acquisire – hanno rimarcato il presidente Anci e il delegato in materia – ulteriori notizie in merito ad un’altra problematica molto urgenti per i comuni, quella relativa alle bonifiche delle discariche”.

ANCI Lombardia © 2018  |  C. fiscale 80160390151  P. Iva 04875270961