Anci Lombardia



Notizie Circolari Multimedia Dipartimenti AGENDA BILANCIO SOCIALE EUROPA

Chi Siamo Organi Come associarsi Contatti Newsletter Lavora con noi Amministrazione trasparente

Area riservata
NOTIZIE

Sicurezza

Manifestazioni pubbliche, Decaro: "Direttiva Morcone differenzia procedure e chiarisce responsabilità"

1 Agosto 2017

Pubblichiamo la circolare del ministero dell’Interno sui modelli organizzativi per la sicurezza durante le manifestazioni pubbliche e le Linee guida predisposte dalla Prefettura di Roma

"Distinguendo tra manifestazioni in luogo pubblico, che richiedono agli organizzatori solo l'onere di avvisare il questore, e manifestazioni di pubblico spettacolo, sottoposte ad autorizzazione, e individuando tre diversi livelli di rischio per calibrare le misure di sicurezza, la nuova direttiva firmata dal capo di gabinetto del ministero dell'Interno Mario Morcone dà la risposta che noi sindaci auspicavamo: differenzia le procedure e chiarisce le responsabilità. E alla fine coglie l'obiettivo comune di garantire eventi pubblici sicuri ma non militarizzati". Commenta così Antonio Decaro, presidente dell'Anci e sindaco di Bari, la direttiva con cui il Viminale diffonde i "Modelli organizzativi per garantire alti livelli di sicurezza in occasione di manifestazioni pubbliche". 
"Dopo la diffusione della circolare Gabrielli alcune settimane fa - ricorda Decaro - pur comprendendo e apprezzando l'impegno per coordinare l'attività di prevenzione, avevamo fatto presente che, tra contapersone, barriere e metal detector, correvamo il rischio che le persone disertassero gli eventi e che le nostre città perdessero quella che è una autentica tradizione, soprattutto in estate: ritrovarsi nelle piazze per assistere a uno spettacolo, partecipare a una processione o godersi una sagra. Per questo siamo molto soddisfatti di un intervento chiarificatore che, nella massima sinergia tra istituzioni, consentirà di salvare le manifestazioni garantendo la sicurezza".
Pubblichiamo la circolare del ministero dell’Interno sui modelli organizzativi per la sicurezza durante le manifestazioni pubbliche e le Linee guida predisposte dalla Prefettura di Roma.

ANCI Lombardia © 2018  |  C. fiscale 80160390151  P. Iva 04875270961