Anci Lombardia



Notizie Circolari Multimedia Dipartimenti AGENDA BILANCIO SOCIALE EUROPA

Chi Siamo Organi Come associarsi Contatti Newsletter Lavora con noi Amministrazione trasparente

Area riservata
NOTIZIE

FINANZA LOCALE

Mauro Guerra: "Restituire al comparto stabilità finanziaria e normativa"

8 Ottobre 2018

Intervento durante un convegno tenutosi a Caserta

“Dopo gli anni della crisi è necessario restituire al comparto dei comuni un quadro di maggiore stabilità finanziaria, normativa ed ordinamentale” lo ha affermato Mauro Guerra, Presidente della Commissione finanza locale ANCI nell’ambito dei lavori del Convegno che si è tenuto a Caserta dal titolo I Comuni italiani dopo la grande crisi finanziaria. Il Cantiere meridionale, organizzato dalla scuola Nazionale dell’Amministrazione e dall’Università Ca’ Foscari, con il patrocinio di ANCI ed IFEL. 
“I comuni possono contribuire alla ripresa, ma devono essere messi nelle condizioni di farlo” ha affermato Guerra. “Personale ridotto ai minimi termini, gravosi oneri di restituzione del debito e regole finanziarie ancora stringenti, hanno ingessato le potenzialità dei Comuni e fatto crollare la spesa per investimenti. In tale prospettiva è certamente doveroso, dopo le importanti sentenze della Corte Costituzionale, generalizzare il libero utilizzo degli avanzi di amministrazione ma è altresì decisivo eliminare gli ostacoli, spesso anche di natura burocratica, che si frappongono ad un pieno recupero della capacità di progettazione”.
Nel corso della discussione è stata da più parti osservata la debolezza dell’impianto del sistema perequativo basato sulle capacità fiscali e fabbisogni standard, di cui “l’ANCI da tempo segnala incongruenze ed effetti incontrollati” ha proseguito Guerra. “Un meccanismo basato esclusivamente sulle risorse comunali derivanti dai gettiti della tassazione immobiliare e non invece assistito da misure di intervento statale “verticale”, e perciò anche incompatibile con il perdurante blocco della leva fiscale”.

ANCI Lombardia © 2018  |  C. fiscale 80160390151  P. Iva 04875270961