Anci Lombardia



Notizie Circolari Multimedia Dipartimenti AGENDA BILANCIO SOCIALE EUROPA

Chi Siamo Organi Come associarsi Contatti Newsletter Lavora con noi Amministrazione trasparente

Accedi
NOTIZIE

EVENTO

Anci Lombardia, al via l'anno di Servizio Civile

12 Dicembre 2018

Brivio: nello scambio e nel reciproco arricchimento il senso di questa esperienza

C’è l’atmosfera bella, del primo giorno di scuola, nell’Auditorium Giorgio Gaber al Pirellone, dove circa 350 ragazzi che cominceranno l’avventura del Servizio Civile sono arrivati per dare il via al percorso che ne vedrà un migliaio, per un anno, impegnati a collaborare con l’amministrazione pubblica in tanti settori diversi. E c’è anche un pò di tifo da stadio, mentre Onelia Rivolta, responsabile Servizio Civile di Anci Lombardia, saluta e dà il benvenuto ai ragazzi collegati, da tutta la Lombardia, in videoconferenza: Bergamo, Pavia, Varese, ecc…tutti sono pronti a cominciare il loro percorso, emozionati e decisi a impegnarsi al meglio.

A loro viene indirizzato, innanzitutto, il saluto di Virginio Brivio, presidente di Anci Lombardia: "Bello vedere così tanti giovani che stanno per sperimentare le proprie competenze in ambiti diversi dal solito, con coraggio. Si tratta di un’occasione importante, che vi vedrà imparare molto, dai Comuni, ma che sono certo rappresenterà anche per i Comuni un modo per apprendere, da voi, competenze "smrt" che a volte i dipendenti comunali non riescono ad aggiornare in modo puntuale”. E proprio in questo reciproco scambio tra amministrazione comunale e giovani sta il senso di questa esperienza, che rappresenta di fatto un modo per rendere un anno di servizio al proprio Paese e di interagire con una piattaforma per trovare un’opportunità professionale, sia nel Comune di svolgimento, sia in senso più ampio nelle partnership che le realtà territoriali sempre più spesso attivano nei diversi settori, a cominciare dal turismo. “E proprio in questi contesti si aprono le opportunità più interessanti, per far sì che i progetti si trasformino in un momento di contatto con la comunità”, prosegue Brivio.

Anche Silvia Piani, assessore per le Politiche per la famiglia, genitorialità pari opportunità di Regione Lombardia, ha rivolto un caloroso benvenuto ai ragazzi, ricordando: “Sta per prendere avvio un’esperienza nella comunità lombarda, in ambiti importanti, che mi auguro possa  rappresentare un modo per trovare, innanzitutto, la vostra vocazione personale. L’anno di Servizio Civile è un’esperienza formativa e culturale ma è anche - e soprattutto - un’esperienza di vita e perché no, un modo per cercare un lavoro in futuro. Sappiate proporre e proporvi: avete una marcia in più, siete qui, selezionati fra moltissimi giovani, e dovete cogliere questa opportunità importante per mettervi al servizio della collettività”.

Onelia Rivolta ha poi dato il via alla seconda parte della mattinata, dedicata ad alcune specifiche “tecniche” e operative su come funzionerà il lavoro dei volontari, ricordando innanzitutto che: “La Pubblica Amministrazione da voi si aspetta spirito di iniziativa, freschezza, nell’aiutare il Comune nella gestione dei servizi a cui siete stati assegnati, con elementi di innovazione. Ricordatevi però che questi obiettivi non si raggiungono da soli. Quando entrerete nella vostra realtà territoriale cercate alleanza, collaborazione, sostegno. E ricordate l’importanza di fare gruppo. Disponetevi ad ascoltare e imparare e trarrete il meglio da questa esperienza unica”.
La prima task che i ragazzi dovranno avviare sarà la consegna di una targa commemorativa dei 40 anni di Anci Lombardia al primo cittadino del Comune in cui sono impiegati, con tanto di selfie con il Sindaco e un hashtag dedicato: #imieiprimi40ANCI. (VV)

ANCI Lombardia © 2019  |  C. fiscale 80160390151  P. Iva 04875270961