Anci Lombardia



Notizie Circolari Multimedia Dipartimenti AGENDA BILANCIO SOCIALE EUROPA

Chi Siamo Organi Come associarsi Contatti Newsletter Lavora con noi Amministrazione trasparente

Area riservata
NOTIZIE

Servizi pubblici locali

E-Distribuzione e Anci Lombardia in prima linea per la gestione delle emergenze territoriali

12 Giugno 2018

Si è svolto a Milano l’incontro tra i rappresentanti dell’Azienda del Gruppo Enel e Anci Lombardia. Obiettivo: definire una linea comune per la prevenzione e la gestione coordinata delle emergenze territoriali

Si rafforza la collaborazione tra E-Distribuzione, la Società del Gruppo Enel che gestisce la rete elettrica di Media e Bassa Tensione e Anci Lombardia per assicurare risposte sempre più rapide nell’ambito della prevenzione e gestione delle emergenze territoriali. E’ questo l’obiettivo dell’incontro avvenuto ieri pomeriggio presso la sede milanese dell’Azienda, un’iniziativa che dà seguito al protocollo d’intesa siglato lo scorso febbraio tra E-Distribuzione e Anci nazionale per favorire una più stretta collaborazione per lo sviluppo della cultura delle emergenze tra i cittadini. 
Alla riunione hanno partecipato Virginio Brivio, Presidente Anci Lombardia, Rinaldo Redaelli, Segretario Generale Vicario, Cristiano Cozzi e Giorgio Grandesso, esperti di Protezione civile del dipartimento di Anci Lombardia e per E-Distribuzione Vincenzo Di Luozzo, Responsabile per la Lombardia, Alberto Gotti, Responsabile Esercizio Rete e Vincenzina Fantacuzzi, Responsabile Commerciale Rete. A coordinare l’incontro Piero Bianchi, Affari Istituzionali di Enel. 

Sulla base delle esperienze di collaborazione tra E-Distribuzione e ANCI Lombardia, l’incontro ha rappresentato una preziosa occasione per fare il punto sulle attività messe in campo per la prevenzione e la gestione delle emergenze territoriali, condividendo nuove proposte e azioni che garantiscano interventi sempre più rapidi, coordinati ed efficaci. In diverse occasioni si è evidenziato come lo scambio veloce di informazioni, il perfetto coordinamento delle attività e la condivisione delle esperienze specialistiche, favoriscano l’ascolto e la massima vicinanza al territorio in presenza di criticità. La prima risposta all’emergenza, qualunque sia la natura e l’estensione dell’evento, deve infatti essere garantita a livello locale, a partire dalla struttura comunale che rappresenta l’istituzione più vicina al cittadino.
Nel corso dell’incontro E-Distribuzione ha presentato il piano di investimenti per garantire la resilienza della rete elettrica e assicurare ai cittadini e alle imprese del territorio un servizio elettrico affidabile anche in situazioni di emergenza, evidenziando la necessità di una piena collaborazione con le amministrazioni nella gestione degli iter autorizzativi indispensabili per garantire la realizzabilità di un piano di interventi.
Inoltre, con l’obiettivo di fornire una vista generale sulle tematiche di interesse per le Amministrazioni Comunali, demandando a tavoli specifici gli opportuni approfondimenti e le possibili proposte da sottoporre ai Comuni, sono stati approfonditi diversi temi tra cui: l’integrazione nei piani comunali di protezione civile di misure specifiche volte alla riduzione dei rischi ed alla soluzione delle emergenze, il taglio degli alberi lungo le reti con le relative difficoltà legate all’organizzazione delle autorizzazioni e delle conferenze di servizi laddove previste, le frodi di energia e la gestione degli impianti di pubblica illuminazione inerenti la rete di distribuzione, tutti aspetti e di particolare interesse per i comuni e il territorio della Lombardia.  
L’incontro si è concluso con la visita del Centro Operativo E-Distribuzione di Milano, al fine di comprenderne le funzionalità e il ruolo fondamentale di presidio. Sono state presentate le sofisticate tecnologie grazie alle quali è possibile effettuare un’attenta e costante attività di monitoraggio della rete elettrica di Media e Bassa Tensione. La strumentazione presente nel Centro Operativo permette, in caso di criticità, di intervenire immediatamente da remoto consentendo di isolare il tratto di rete danneggiato attraverso manovre in telecomando. Queste tecnologie consentono di restituire immediatamente elettricità alle utenze riducendo drasticamente i tempi di ri-alimentazione della clientela.

“La collaborazione tra E-Distribuzione e Anci Lombardia è destinata a crescere e svilupparsi ulteriormente alla luce di questo incontro – ha commentato Virginio Brivio, Presidente di ANCI Lombardia. Il percorso di collaborazione avviato con Enel aiuta a sensibilizzare e promuovere la cultura della corretta gestione delle emergenze territoriali tra i Comuni e la popolazione. La prevenzione e la gestione di eventuali situazioni critiche richiede, infatti, efficaci canali di comunicazione e il perfetto coordinamento dei vari attori presenti sul territorio. ANCI Lombardia ritiene che un simile approccio sistemico e collaborativo che favorisca una maggiore rapidità di risposta e immediatezza operativa per fronteggiare eventi critici debba essere assolutamente perseguito da tutti i gestori delle diverse reti che quotidianamente forniscono preziosi quanto indispensabili servizi all’intero Paese”.
“La resilienza degli impianti di distribuzione dell’energia elettrica e la qualità del servizio offerto da E-Distribuzione sono il risultato dell’efficienza delle squadre operative, di sistemi di telecontrollo della rete innovativi e di costanti piani di investimento per lo sviluppo di nuove tecnologie – ha commentato Vincenzo Di Luozzo, Responsabile E-Distribuzione per la Lombardia. La collaborazione intrapresa con ANCI Lombardia ci ha permesso di condividere il patrimonio di esperienze e pratiche territoriali specialistiche acquisite negli anni, segnando un ulteriore passo avanti per garantire la continuità del servizio elettrico anche in situazioni critiche”.

ANCI Lombardia © 2018  |  C. fiscale 80160390151  P. Iva 04875270961