Anci Lombardia



Notizie Circolari Multimedia Dipartimenti AGENDA BILANCIO SOCIALE EUROPA

Chi Siamo Organi Come associarsi Contatti Newsletter Lavora con noi Amministrazione trasparente

Accedi
NOTIZIE

WELFARE

Protocollo d’intesa Anci Lombardia-Avis: insieme per sensibilizzare alla donazione

2 Ottobre 2019

Hanno aderito al protocollo Baranzate, Bollate, Cesate, Garbagnate, Novate Milanese, Paderno Dugnano, Senago, Solaro

Dopo la firma del protocollo d’intesa tra Anci Lombardia e Avis Lombardia lo scorso 4 maggio, entra nel vivo l’impegno dei comuni lombardi per promuovere la cultura del dono sul territorio.

Martedì 1° ottobre presso la sede di Avis Regionale Lombardia a Milano, le Avis comunali di Garbagnate, Bollate-Novate Milanese-Baranzate, Solaro, Senago, Cesate, Paderno Dugnano alla presenza dei rispettivi sindaci hanno firmato l’impegno per sensibilizzare assieme alla donazione. 

Con questo accordo si vogliono avvicinare sempre di più i cittadini alla cultura del dono, attraverso il coinvolgimento attivo dei comuni nella promozione delle donazioni. Gli impiegati degli uffici anagrafe, attraverso un modulo, potranno da oggi raccogliere la disponibilità di coloro che vorranno ottenere indicazioni precise su come poter diventare donatori. I dati raccolti saranno poi inviati alle Avis comunali che contatteranno i nominativi interessati per fornire informazioni su come iniziare il percorso di donatore.

“I Comuni - ha spiegato il Presidente di Anci Lombardia Virginio Brivio - hanno tra i loro compiti istituzionali anche quello di promuovere la crescita e lo sviluppo della cittadinanza attiva e partecipata, espressione di civismo. Ecco perché insieme ad Avis abbiamo individuato un protocollo, quale forma di intervento comune, e un’azione di promozione e comunicazione congiunta sulla donazione indirizzata ai cittadini che, quotidianamente, si rivolgono agli sportelli dei Comuni. I Comuni che lo desiderano potranno impegnarsi, per il tramite del personale operativo presso gli sportelli degli Uffici Anagrafe e Stato Civile, a chiedere ai cittadini se siano interessati a ricevere maggiori informazioni dall’associazione sulla futura possibilità di diventare donatori di sangue”. 

“La collaborazione con Anci Lombardia - ha commentato Oscar Bianchi, presidente Avis Lombardia - nasce dalla volontà di rendere più concreto e capillare il rapporto con il territorio. Abbiamo sempre bisogno di nuovi donatori per poter continuare a garantire le disponibilità di sangue a tutti i cittadini che si trovano in terapia o nelle liste d’attesa e così continuare a dare un supporto indispensabile al Sistema Sanitario Nazionale. Oggi hanno firmato i primi comuni della provincia di Milano e altri nella regione stanno aderendo al protocollo”.

ANCI Lombardia © 2019  |  C. fiscale 80160390151  P. Iva 04875270961