Anci Lombardia



Notizie Circolari Multimedia Dipartimenti AGENDA BILANCIO SOCIALE EUROPA

Chi Siamo Organi Come associarsi Contatti Newsletter Lavora con noi Amministrazione trasparente

Accedi
NOTIZIE

Circolare n. 171/19

Misura Nidi Gratis – pubblicato l’avviso per l’adesione dei Comuni

11 Giugno 2019

Milano, 11 giugno 2019
Prot. n. 1428/19
Circolare n. 171/19
Ai Signori 
Sindaci
Assessori alle Politiche Sociali
Assessori al Bilancio / Politiche finanziarie
Responsabili Servizi Sociali
Responsabili Settore Finanziario
Agli Organi di Anci Lombardia 

OGGETTO: Misura Nidi Gratis – pubblicato l’avviso per l’adesione dei Comuni

Gentilissimi, 
Con il Decreto Dirigenziale n. 4 giugno 2019 - n. 7993, Regione Lombardia ha approvato l’Avviso pubblico per l’adesione dei Comuni alla Misura Nidi Gratis 2019-2020, in attuazione alla DGR XI/1668 del 27 maggio scorso, che aveva confermato la Misura anche per l’annualità 2019/2020, al fine di azzerare la retta di frequenza sostenuta dalle famiglie per la frequenza a nidi e micro-nidi pubblici o privati convenzionati con il Comune. Si veda in proposito la Circolare di ANCI Lombardia n. 160/19 del 29/05/2019.

I requisiti per l’ammissione dei Comuni, in forma singola o associata, sono i seguenti:
• Compartecipare alla spesa per i servizi per la prima infanzia (asili nido/micro-nidi)
• Adottare agevolazioni tariffarie, differenziate in base all’ISEE, a favore delle famiglie, per la frequenza dei bambini ai servizi per la prima infanzia. I Comuni che al momento della pubblicazione dell’Avviso non si siano ancora dotati di regolamento con tariffe differenziate in base all’ISEE, per aderire alla Misura, devono necessariamente adottarlo entro e non oltre il 31.08.2019 e in coerenza con le tariffe applicate nell’ambito territoriale del Piano di zona di riferimento.
• Essere titolari in forma singola o associata di nidi e/o micro-nidi pubblici e/o avere sottoscritto convenzioni per l’annualità 2019-2020 per l’acquisto di posti in convenzione con asili nido e/o micro-nidi privati
• Non aver applicato per l’annualità 2019-2020 aumenti di tariffe rispetto all’annualità 2018-2019 ad eccezione delle seguenti:
o adeguamenti con aumenti entro l’1,2%;
o arrotondamenti dell’importo della retta all’euro per eccesso o per difetto;
o aumenti delle rette per le fasce ISEE superiori a € 20.000,00;

Comuni che hanno già aderito alla Misura nell’annualità 2018-2019, in relazione alle strutture pubbliche, possono aumentare il numero complessivo dei posti autorizzati nel limite massimo del 10% rispetto al numero complessivo di posti autorizzati in strutture pubbliche nell’anno precedente. È possibile candidare nuove strutture pubbliche, purché risulti rispettato il limite di cui sopra.
In relazione alle strutture private convenzionate, i Comuni già aderenti possono aumentare il numero complessivo dei posti acquistati in convenzione in strutture private nel limite massimo del 10% rispetto al numero complessivo di posti acquistati in convenzione nell’anno precedente. È possibile candidare nuove strutture in convenzione, purché le nuove convenzioni vengano perfezionate entro il 31 luglio 2019 e le tariffe applicate siano coerenti con le tariffe applicate nell’ambito territoriale del Piano di Zona di riferimento, fermo restando il limite del 10% dei posti acquistati in convenzione.

Per Comuni che aderiscono alla Misura per la prima volta, occorre indicare le strutture pubbliche e il relativo numero di posti autorizzati, inserendo le informazioni richieste dal sistema informativo Bandi Online al momento della presentazione della domanda. In relazione alle strutture private convenzionate, il Comune deve indicare il numero di posti acquistati in convenzione (purché le convenzioni siano perfezionate entro il 31 luglio 2019), e le altre informazioni richieste dal sistema informativo Bandi Online al momento della presentazione della domanda.
I Comuni potranno presentare la domanda di adesione alla Misura Nidi Gratis 2019-2020 esclusivamente attraverso Bandi Online, raggiungibile all’indirizzo https://www.bandi.servizirl.it.
L’avviso per la partecipazione da parte delle famiglie verrà pubblicato entro il mese di settembre p.v. a seguito dell’individuazione dei Comuni ammessi alla Misura.
Le domande di adesione possono essere presentate dal Comune con la seguente tempistica: 
1. da lunedì 10 giugno 2019 dalle ore 12.00 fino a lunedì 24 giugno 2019 alle ore 12.00; 
2. da lunedì 1 luglio 2019 dalle ore 12.00 fino a venerdì 19 luglio 2019 alle ore 12.00; 
3. da lunedì 26 agosto 2019 dalle ore 12.00 fino a mercoledì 4 settembre 2019 alle ore 12.00. Quest’ultimo periodo è riservato ai Comuni impossibilitati a presentare la domanda entro i termini delle prime due finestre limitatamente a circostanze debitamente motivate (ad esempio, approvazione del regolamento con tariffe differenziate in base all’ISEE al 31 agosto).

Tutte le ulteriori informazioni di dettaglio sono reperibili nell’Avviso, che Vi alleghiamo.

Cordiali saluti.
Graziano Pirotta 
Presidente Dipartimento Welfare, Immigrazione, Sanità, Disabilità – ANCI Lombardia

ANCI Lombardia © 2019  |  C. fiscale 80160390151  P. Iva 04875270961