Anci Lombardia



Notizie Circolari Multimedia Dipartimenti AGENDA BILANCIO SOCIALE EUROPA

Chi Siamo Organi Come associarsi Contatti Newsletter Lavora con noi Amministrazione trasparente

Area riservata
NOTIZIE

Unificata

Bianco, Banche dati auto: "Comuni pagano ogni anno 60 milioni per accesso, inaccettabile"

20 Aprile 2017

“La questione – ha ricordato Bianco – è stata sollevata da tempo dall’Anci"

“Trovo francamente inaccettabile che le polizie locali siano le uniche forze di polizia a dover pagare ogni anno un aggio allo Stato di 60 milioni per accedere al Pubblico registro automobilistico, ogni qual volta ci sia una verifica su una targa o sulla proprietà di un veicolo”. Così il sindaco di Catania e presidente del Consiglio nazionale dell'Anci, Enzo Bianco, al termine della Conferenza Unificata, chiamata oggi a dare un parere sullo schema di decreto legislativo che razionalizza i processi di gestione dei dati di circolazione e di proprietà degli autoveicoli.
“La questione – ha ricordato Bianco – è stata sollevata da tempo dall’Anci e la Presidenza del Consiglio, nel 2013, si era espressa con una nota dichiarando non dovute tali somme che tuttavia continuano ad esserci richieste. Il Governo – ha aggiunto il sindaco di Catania – si è impegnato a darci una risposta nella prossima Unificata, condividendo le perplessità dei Comuni verso una tassa davvero incomprensibile”.

ANCI Lombardia © 2017  |  C. fiscale 80160390151  P. Iva 04875270961